casa su misura o perfetta

UNA CASA PERFETTA O UNA CASA SU MISURA?

La tua casa è perfetta, come quelle che si vedono sulle riviste di architettura e arredamento d’interni, o è modellata e organizzata su misura per te, per le tue esigenze e abitudini e per quelle della tua famiglia? Ed è davvero necessario scegliere tra l’una e l’altra?

Ti dico subito come la penso: io non sono disposta ad anteporre la funzionalità alla bellezza ed alla armonia. Sì, hai letto bene. Sei sorpresa? Ti spiego meglio: non potrei sentirmi a casa in un ambiente che non io non ritenga bello, in un ambiente in cui ogni cosa non sia stata disposta con gusto ed equilibrio, in un ambiente che non mi faccia, in un colpo d’occhio, sentire bene. Ma non potrei nemmeno vivere in una casa in cui sia difficile accedere ad oggetti d’uso quotidiano o in cui Olimpia non possa prendere i suoi giochi senza il mio aiuto.

MIX PERFETTO

Ho trovato quindi il nostro mix “perfetto”: abbiamo una casa che ci piace tantissimo e in cui ogni cosa è nel posto per noi più giusto. Qualche compromesso c’è ma è accettabile e non di grande disturbo per noi. Ma è anche una casa in continuo mutamento come lo siamo noi: Olimpia cresce, Mattia cambierà lavoro ed io riscopro vecchie passioni. Inoltre, facciamo costantemente scelte che, se da un lato ci semplificano la vita, come l’acquisto di un’asciugatrice, dall’altro ci costringono a rivedere gli spazi. (Viviamo in 63 mq2 😉). La definirei una casa bella e su misura. E mi fa stare bene come un vestito visto su Vogue e adattato da un sarto alle mie forme.

Credo che alla base di qualsiasi ragionamento ed azione che si possano intraprende a tema casa ci siano 2 verità, la prima è che tutti vogliamo sentirci bene nella nostra casa.

Mi è capitato, anni fa, di vivere per un anno in una casa così piccola da sentirmi soffocare e con così poca luce naturale da non sapere mai che tempo facesse fuori. Non riuscivo a chiamarla casa, cercavo di passarci il meno tempo possibile e influiva negativamente sulle mie emozioni. Cambiare casa è stata una priorità ed ha segnato una svolta nella mia vita.

La seconda certezza è che dobbiamo pensare alla casa come a qualcosa che cresce con noi (non necessariamente in termini di metri quadri 😉). Pertanto, sarà necessario riconsiderare periodicamente gli spazi e le destinazioni d’uso, interrogarsi sulla disposizione delle cose e  sbloccarsi dall’ “è sempre stato lì” o “abbiamo sempre fatto così”.

 

Quindi, prima di chiederti se la tua casa è perfetta o su misura, rifletti su come è e come ti fa sentire.

Non pensare che, in quanto Professional Organizer, io possa dirti se va bene o no, non credere che io entri nelle case degli amici o dei clienti pronta a giudicare, bacchettare o lodare. Solo tu puoi sapere se la tua casa è giusta per te e la tua famiglia, solo tu puoi sapere se ti rende felice e se ti facilita la vita di tutti i giorni. Solo tu puoi dire se è bella, anzi bellissima. Se non ti piace, se è fonte di stress, se anche le operazioni più semplici diventano complicate (come cambiare il rotolo della carta igienica), se ti metti le mani nei capelli ogni volta che rientri a casa e se il pensiero di cosa preparare per cena ti assilla per tutto il giorno allora c’è qualcosa da cambiare. Allora sarà un piacere aiutarti e guidarti perché tu possa avere una casa bella e su misura, ispirata alle riviste ma tua in ogni centrimetro.

 

“UNA CASA A PROVA DI FAMIGLIA” è il corso che ho messo a punto per guidarti, passo dopo passo, nella ri-organizzazione della tua casa perchè anche tu possa trovare il tuo “mix perfetto”. Nella sezione del sito “appuntamenti” trovi le prossime date del corso.
A breve ci sarà anche una versione del corso on-line così che tu possa seguirlo dove e quando vuoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *